7° Giorno – Diario del cammino di Santiago Clan Rainbow

7° Giorno – Diario del cammino di Santiago Clan Rainbow

La voglia di arrivare domina la stanchezza. Ormai pochi metri ci separano dalla cattedrale di San Giacomo. Siamo nella città di Santiago dove ha fine il nostro pellegrinaggio.

Ma facciamo un passo indietro, anzi molti passi, così da ricoprire la distanza dei 20km percorsi oggi.

Ci siam svegliati alle ore 6, abbiamo fatto una breve colazione e dopo, come ogni mattina all’esclamazione “zaini in spalla!” del capo clan Tonio siam partiti.

Assonnati ma entusiasti abbiamo subito incominciato a cantare e a fare Bans durante il sentiero. Chilometro per chilometro la distanza diminuiva 19…18… e così via, mentre il nostro entusiasmo cresceva e condividevamo passi e sorrisi con i molti pellegrini che come noi erano entusiasti di aver quasi raggiunto la meta.

Verso metà percorso abbiamo sostato per un pranzo veloce fatto con un panino. Ed eccoci! Dopo aver camminato sotto un arco ed aver superato un angolo, la piazza enorme con la chiesa di San Giacomo ci circondavano.

Eravamo tutti pieni di gioia. I 171 chilometri fatti nei giorni precedenti si erano caricati tutto d’un tratto di ancor più valore.

Un abbraccio di noi ragazzi ha avvolto i nostri capi.

Adesso siamo in ostello, dopo una doccia rigenerante a raccontare qui la giornata di oggi ed incominciare tra un po’ a preparare la cena. Oggi ho capito che il cammino di Santiago non è altro che un modo di rappresentare la vita di ognuno di noi attraverso le sue salite e i suoi dolori ma anche le sue gioie e le molteplici soddisfazioni.

Buona strada.

TORO SPENSIERATO

7 tappa

IMG_8353